Palazzo Grimani.

Chiesa del Redentore.

San Francesco della Vigna.

Colonna scanalata, Scuola Grande di San Rocco
ricerca | mappa
| home
ita | fra | eng | esp
contattaci | copyright

Approfondimenti :: Schede correlate

Galleria video

Stile Rinascimentale

           

Galleria foto

immagine didascalia

Palazzo Grimani.


immagine didascalia

Chiesa del Redentore.


immagine didascalia

San Francesco della Vigna.


immagine didascalia

Colonna scanalata, Scuola Grande di San Rocco


no map

Stile Rinascimentale

Le case del periodo rinascimentale erano spesso costruite con arenaria invece che con il tradizionale mattone veneziano. Il nuovo stile prendeva spunto dall’architettura classica, con le sue proporzioni armoniche e la sua simmetria. Il nuovo linguaggio decorativo, prendendo a prestito motivi dell’antica Grecia e di Roma, fece uso di colonne scanalate, capitelli corinzi e archi semicircolari. Ma lo stile rinascimentale veneziano è più complesso e per questo forse meno puro rispetto a quello fiorentino o romano. Alla fine del Quattrocento furono introdotte costose incrostazioni in pietra nei palazzi, risalenti a modelli duecenteschi. A partire dal Cinquecento si affermò invece e definitivamente una forma con colonne e rivestimento in pietra naturale, che a volte poteva però essere anche solo dipinta. In generale la decorazione pittorica  delle facciate aveva un ruolo molto importante per l’immagine della città. Ma oggi purtroppo non si è conservato quasi nulla della ricchezza delle decorazioni figurate di  Venezia.

Un classico esempio del Rinascimento architettonico veneziano è Palazzo Grimani, dal massiccio aspetto e per questo sorretto da robuste fondazioni. Qui la facciata è caratterizzata dal grande portone, tipico dell’epoca rinascimentale, con un arco centrale semicircolare e fiancheggiato da ingressi laterali più stretti. Questa combinazione è presente anche per le finestre ad arco, con maschere teatrali usate come chiave di volta. Palazzo Grimani è ornato, oltre che dalle maschere con  funzione strutturale, da altre numerose sculture che solo le famiglie molto benestanti potevano permettersi.

Altre caratteristiche del periodo rinascimentale sono il cornicione a sporgere e i pilastri in stile corinzio come quelli, splendidi, posti ai lati del portale di San Giovanni Evangelista, nel sestiere di San Polo.

1300 - 1400  -   - rev. 0.1.12

[-A] [+A]

Venezia e le sue lagune

patrimonio dell'umanità: dialogo di culture, quale futuro?

crediti | help