Minuetto di Carnevale, Giandomenico Tiepolo, 1754-55,Museo del Louvre, Parigi.

Il mondo nuovo, part.. Giandomenico Tiepolo, 1791, Venezia, Ca' Rezzonico.

La ballata dei pulcinella. Giandomenico Tiepolo, 1791, Venezia, Ca' Rezzonico.

Metamorfosi di Atteone. Giandomenico Tiepolo, disegno a penna e acquerello, Fondo Fiocco.
ricerca | mappa
| home
ita | fra | eng | esp
contattaci | copyright

Approfondimenti :: Schede correlate

Galleria video

No video

Galleria foto

immagine didascalia

Minuetto di Carnevale, Giandomenico Tiepolo, 1754-55,Museo del Louvre, Parigi.


immagine didascalia

Il mondo nuovo, part.. Giandomenico Tiepolo, 1791, Venezia, Ca' Rezzonico.


immagine didascalia

La ballata dei pulcinella. Giandomenico Tiepolo, 1791, Venezia, Ca' Rezzonico.


immagine didascalia

Metamorfosi di Atteone. Giandomenico Tiepolo, disegno a penna e acquerello, Fondo Fiocco.


no map

Giandomenico Tiepolo

Giandomenico Tiepolo (Venezia 1727-1804), fu un pittore e incisore all’acquaforte del ‘700. Discendente da una delle più importanti famiglie veneziane, con due dogi tra gli antenati, Giandomenico era figlio di Giambattista Tiepolo. A 13 anni entrò a far parte della bottega del padre e a soli 19 ricevette l'incarico di dipingere nella chiesa di San Polo la serie di Stazioni della Via Crucis (1747-49). Nel 1750 accompagnò il padre in Baviera per decorare la residenza di Carlo Filippo, principe vescovo del Sacro Romano Impero. Rientrato a Venezia si avvicinò alla bottega di Pietro Longhi e dello zio Francesco Guardi. Continuò comunque a lavorare con il padre presso la Villa Valmarana e la Villa Pisani di Stra. Nel 1762, seguì con il fratello Lorenzo il padre in Spagna, ospiti a Madrid di re Carlo III di Borbone, per affrescare alcune sale del Palazzo Reale. Dopo la morte del padre, venne nominato maestro dell’Accademia di Venezia, le attuali Gallerie dell’Accademia, presso la quale dipingerà Abramo e gli angeli (1773), considerata una delle sue migliori opere. Tra i suoi ultimi lavori risulta una serie di affreschi a Ca' Rezzonico (1791-93), nei quali è molto evidente l’influenza dello stile e della grandezza del padre.

1600 - 1700  -   - rev. 0.1.8

[-A] [+A]

Venezia e le sue lagune

patrimonio dell'umanità: dialogo di culture, quale futuro?

crediti | help